Fano (Pesaro Urbino) 13 gennaio 2018 - E' partito il conto alla rovescia per il 'Carnevale di Fano, il più dolce d'Italia dal 1347'. Lavora a pieno regime la macchina organizzativa dell'Ente Carnevalesca, l'associazione di volontariato che gestisce la manifestazione, che dopo aver valutato l'introduzione di un biglietto ha deciso di mantenere anche per quest'anno l'ingresso gratuito. La settimana prossima saranno montati i palchi lungo viale Gramsci, teatro delle sfilate dei carri. Intanto nei cantieri della cartapesta si fanno sempre più febbrili i lavori per terminare in tempo i carri allegorici. Ce ne sono 5 nuovi, sui dieci totali: 4 di prima categoria e gli altri più piccolini. 

L'arte della gommapiuma e della cartapesta, la musica, lo sport e lo spettacolo e per finire la dolcezza della cioccolata finissima e degli abbracci gratis donati a tutti. Sarà un Carnevale rivoluzionario quello in programma per le domeniche del 28 gennaio, 4 e 11 febbraio a Fano a partire dal getto che bandisce le caramelle: dai carri pioveranno solo cioccolatini.

 

Si parte della tradizioni riscoperte, come la storica maschera “el Vulòn”, che dopo tanti anni ritorna ufficialmente su viale Gramsci sotto forma di carro.... e si arriva all'innovazione, con una manifestazione sempre più aperta ad altre realtà e collaborazioni come quella con la città di Pesaro (per la realizzazione del Carro di prima categoria dedicato a Gioachino Rossini nel 150° anniversario della sua morte), con le aziende storiche del territorio come il Pesce Azzurro (che ha fatto realizzare a proprie spese il primo carro brandizzato) e con le scuole della città che sfileranno con le loro maschere come sempre ma per la prima volta anche con un carro di seconda categoria interamente realizzato dai giovani (“Giovani: colore e motore del mondo”).

La musica poi sarà grande protagonista non solo con Rossini, ma anche grazie alla collaborazione con gli speaker di RTL 102,5 che saranno ospiti della prima domenica di sfilate: Fernando Proce, Francesca Cheyenne e il Conte Galè, oltre a presenziare per tutta la giornata sui carri, faranno un djset spettacolo alle 18 in piazza XX Settembre e in questi giorni stanno già parlando in radio, sulle frequenze nazionali, del grande evento fanese.

CARNEVALE_24127542_115031


L’edizione 2018 del Carnevale, ha cercato inoltre di dare lustro nuovamente alle proprie maestranze con la realizzazione di 4 nuovi carri: 1 di prima categoria (“La Calunnia è un venticello”) e 3 di seconda categoria (“Pesce Azzurro Show”, Giovani: colore e motore del mondo”, “el Vulòn”). E sarà proprio el Vulòn in carne ed ossa, uno dei protagonisti del Carnevale 2018. La maschera, interpretata dall’attore Geoffrey Di Bartolomeo (che sostituisce il convalescente Filippo Tranquilli che l'anno scorso aveva riportato in auge il personaggio della tradizione carnascialesca cittadina), sarà presente su viale Gramsci durante le 3 domeniche mattina durante il Carnevale dei Bambini: racconterà ai più piccoli la storia della manifestazione e li farà “sbirciare” all’interno dei carri posizionati lungo il percorso.


Non mancherà la solidarietà. Anche quest'anno torneranno ad essere ospitati alcuni gruppi di bambini, genitori e insegnanti provenienti dalle zone terremotate di Amandola, Montefortino e San Severino, per passare una giornata di festa e spensieratezza al Carnevale di Fano. E tornerà protagonista anche la classica “Lotteria del Carnevale 2018”, che anche quest’anno metterà in palio una Renault Clio Zen 1.2. offerta dalla concessionaria Rondina Auto di Fano.


Anche il sociale sfilerà lungo viale Gramsci con i Clown Dottore e il movimento “Free Hugs” che donerà abbracci gratis a tutti per non parlare della prima edizione della “Coppa della Fortuna” (2 e 3 febbraio), un torneo internazionale di calcio amputati che vedrà protagoniste allo stadio Mancini di Fano, le nazionali italiana, francese e turca. L’edizione 2018 della “manifestazione più dolce di Italia dal 1347” avrà un respiro internazionale anche domenica 11 febbraio alle 12 in piazza XX Settembre dove si svolgerà il Gran Caribe Cuban Show con ospite d’eccezione, Efrain Sabas, direttore artistico del Carnevale dell’Habana.