Fano, 22 giugno 2017 - In spiaggia completamente nuda, una donna italiana sulla sessantina ha attirato l’attenzione di decine di bagnanti, che hanno segnalato l’episodio alla polizia, intervenuta poco dopo. E’ accaduto lunedì alle 13,30, sulla spiaggia libera di Sassonia, nel tratto antistante un noto ristorante. La bagnante in costume adamitico, che si muoveva con disinvoltura tra ombrelloni e lettini, si è diretta verso il mare per fare il bagno, noncurante degli sguardi sbigottiti dei presenti.

Non c’era molta gente, ma la donna non è passata inosservata: piuttosto in carne e dall’aspetto giocondo, sembrava convinta di trovarsi in una spiaggia per nudisti. Si sono susseguiti commenti di sdegno, occhiatacce e qualche battutina ironica. Poi sono partite le segnalazioni, con i poliziotti che hanno colto sul fatto la nudista. La donna è stata dapprima invitata a coprirsi, poi identificata, infine le sono state contestate le responsabilità.

Sempre a Sassonia, una tartaruga “Caretta Caretta” morta si è spiaggiata nei giorni scorsi sul bagnasciuga, ai bagni “Mare dentro”. L’animale (foto) è stato rinvenuto dai bagnanti che hanno avvisato il bagnino Simone Spadoni. Poi è intervenuta la Capitaneria di porto, che ha prelevato la carcassa consegnandola al Servizio Veterinario. «L’anno scorso – ha commentato il responsabile Enzo Maggi – abbiamo registrato sei spiaggiamenti».

m.d.e.