Fano (Pesaro e Urbino), 12 settembre 2017 – L’arte colora Sant’Orso. Stamattina è stato inaugurato il murale realizzato nella piazzetta del quartiere da Smog One, il writer italoamericano di origini fanesi.

Parte del merito va a Nask, che ha collaborato con Smog One. Il fanese, peraltro, è già d’accordo con l’Amministrazione comunale per la creazione di un’altra opera di arte di strada. Un murale che prossimamente abbellirà la parete del campo da calcio Filippo Montesi, sempre a Sant’Orso.

Il sindaco Massimo Seri, presente all’inaugurazione del lavoro di Smog One, ha commentato: “Sono soddisfatto di quest’opera perché abbiamo esaudito i desideri che i bambini avevano espresso più volte durante il progetto partecipato nella scuola primaria Montesi”. “Inoltre – ha aggiunto - andiamo ad abbellire un luogo che è il cuore del quartiere di Sant’Orso”. Infine, il primo cittadino ha ringraziato l’artista italoamericano per il dono fatto alla città: “Il suo è un altro bel regalo dopo quello di aver disegnato un ‘pezzo’ di Fano in un murale realizzato negli Stati Uniti”.