Fano, 15 ottobre 2017 - Un Fano combattivo e orgoglioso, indebolito da ben quattro titolari assenti (Gattari, Soparni,Schiavini e Fabbri) cade sul campo del Gubbio. Troppo il primo tempo concesso ai rossoblù che ne approfittano per fare 2-0 già nei primi 13’ di gioco. In effetti passano 57” quando Kalombo mette in mezzo per Marchi che da rapace d’area di rigore non si lascia sfuggire la ghiotta occasione per timbrare il suo terzo centro stagionale e portare i rossoblù  in vantaggio. Finisce 3-2 per Gubbio.

Tabellino

Gubbio (4-3-1-2): Volpe 5,5, Lo Porto 6,5, Dierna 6, Burzigotti 5,5, Kalombo 7; Giacomarro 6,5, Ricci 6,5, Cazzola 6,5 (13’st Ciccone 5,5), Casiraghi 6,5 (46’ st Libertazzi sv), De Silvestro 6,5 (37’st Paramatti sv), Marchi 7,5.  A disposizione: Costa, Paolelli, Conti, Pedrelli, Jallow, Piccinni, Bergamini, Fumanti, Manari. Allentore: Pagliari 6,5.

Fano (4-3-1-2): Miori 6,5, Camilloni 6,5, Lanini 5,5, Ferrani 5,5, Masetti 6 (37’st Melandri sv); Eklu 5,5 (1’st Torelli 6,5), Capelupo 5,5 (45’st Varano sv), Lazzari 5,5, Filippini 6, Germinale 6,5, Fioretti 5,5. A disposizione: Tiam, Melandri, Maddaloni, Favo, Varano. Allenatore: Cuttone 5,5

Arbitro: Andrea Zingarelli 6 (Micaroni, Di Giacinto)

Reti: 1’ pt e 13’ pt Marchi, 32’ (rig.) Germinale, 6’ st Torelli, 34’ st Kalombo

Note: angoli 10-7, recupero: 1’pt 3’st, spettatori 1384 di cui ospiti 192. Ammoniti: Burzigotti, Ferrani, Lazzari, Kalombo