Fermo, 10 aprile 2017 – Si chiama ‘ Fermo Batticuore’ il progetto curato dal comitato fermano della Croce Rossa in collaborazione con la Cavalcata dell’Assunta per insegnare ai cittadini le manovre salvavita.

Consiste in una serie di incontri gratuiti che si terranno nelle sedi delle contrade fermane con inizio alle ore 21. Il calendario si apre domani, 11 aprile, nella sede della Contrada San Martino, per proseguire il 12 aprile alla Contrada Castello; 18 aprile, Fiorenza; 21 aprile, Pila; 26 aprile, Molini Girola; 27 aprile, San Bartolomeo; 3 maggio, Capodarco; 5 maggio, Campolege; 8 maggio, Torre di Palme.

L’obiettivo è diffondere i principi di educazione alla salute, illustrando in particolare le cosiddette manovre di disostruzione: gli istruttori esporranno il progetto nazionale ‘Manovre Salvavita’ della Croce Rossa Italiana.

Inoltre, durante gli incontri saranno raccolte adesioni per partecipare ai corsi 'Full-D': addestramento alle manovre di rianimazione e defibrillazione delle vittime di arresto cardiaco, in età adulta e pediatrica.

“Il progetto proposto dalla Croce Rossa – spiegano i vice presidenti Andrea Monteriù e Leonello Alessandrini – è molto importante e la Cavalcata dell’Assunta e le sue contrade si sono messe volentieri a disposizione per organizzare gli incontri su temi fondamentali quali le manovre salvavita, a dimostrazione che le contrade stesse sono davvero parte del tessuto sociale e il loro lavoro prosegue per tutto l’anno”.

“Nel contempo – continuano - questa partnership persegue anche un’ulteriore importante finalità, vale a dire l’acquisto di uno o più defibrillatori da allestire nei punti nevralgici della città, grazie alle eventuali offerte raccolte da parte dei partecipanti agli incontri che, ricordiamo, sono gratuiti e aperti a tutti”.

Il progetto avrà cadenza annuale. Per ulteriori informazioni: tel. 3384471280, fermobatticuore@gmail.com, su richiesta si rilascia l’attestato di partecipazione.