Falerone (Fermo), 2 gennaio 2018 - Il Comune conferma anche per il 2018 la presenza degli autovelox lungo la strada provinciale Faleriense. Era stato il sindaco Armando Altini a comunicare l’attivazione di strumenti per rallentare il traffico per combattere l’alta velocità degli automobilisti, specialmente nelle ore notturne. A tale proposito, nel mese di novembre erano stati realizzati 3 attraversamenti pedonali rialzati: uno in prossimità dell’incrocio di via Pozzo, il secondo a pochi metri dalla chiesa del Cristo Re e il terzo di fronte alla stazione di servizio.

Questi dossi però non avevano prodotto grossi cambiamenti. «Per questo motivo – spiega Altini – abbiamo incaricato una ditta di effettuare la rilevazione periodica della velocità attraverso l’uso di autovelox in entrambi i sensi di marcia. I controlli sono stati prorogati anche per il nuovo anno, quindi invitiamo la popolazione e gli automobilisti a moderare la velocità. Questo non vuole essere un sistema per fare cassa, ma uno strumento per migliorare la sicurezza di automobilisti e pedoni. Infatti, nel corso degli ultimi anni a Piane di Falerone si sono verificati numerosi incidenti, alcuni purtroppo anche mortali».

Il sindaco ha ribadito le modalità di monitoraggio degli autovelox: il vigile urbano sarà ben visibile con auto di servizio nelle immediate vicinanze della postazione di rilevamento e saranno posizionati cartelli mobili per avvertire gli automobilisti. Il limite di velocità imposto nel centro abitato è di 50 chilometri orari, in prossimità degli attraversamenti pedonali di 40.