Fermo, 1 gennaio 2018 – Notte relativamente tranquilla, quella del Capodanno, nel fermano, dove i festeggiamenti non hanno fatto registrare particolari conseguenze tipiche della notte di fine anno. Tre sono stati i casi di soccorso da parte del personale medico e sanitario, a giovani che hanno ecceduto nell’assunzione di alcol.

Due gli incidenti d’auto verificatisi nella notte (uno a Capparuccia di Fermo, l’altro a Sant’Elpidio a Mare) senza procurare gravi conseguenze alle persone coinvolte.

E’ andata avanti fino alle 4 del mattino la festa per salutare il 2017, in una Piazza del Popolo in grande spolvero. Dalle 22 in avanti si è registrato il tutto esaurito, a ritmo della musica anni ’70, ’80 e ’90, gestita dai dj storici, con il coordinamento di Stefano Castori e la diretta radio su Stazione 41 (FOTO).

Un evento vero che convince, già la scorsa estate la disco degli anni d’oro aveva convinto centinaia di appassionati a ballare sotto le stelle e il Capodanno ha confermato le più rosse aspettative. Apprezzati i dj che si sono susseguiti sul palco, a partire da Franco Mazzaferro che ha scaldato l’atmosfera fino a dj Giampi, Domenella, Filippini e Ricotti, i nomi che dominavano il panorama della disco fino agli anni ’90 appunto.

E davvero si è ballato, brindato, giocato col tempo che passava, solo con la voglia di stare, insieme, per la gioia del sindaco Paolo Calcinaro che ha brindato con i suoi assessori e molti consiglieri comunali, per una piazza che davvero ha abbracciato tutti, in cammino verso il 2018.