Fermo, 10 novembre 2017 - Un uomo alla guida di un Bmw, dopo essere rimasto coinvolto in un incidente, si è chiuso in macchina dall’interno rifiutando di aprire ai soccorritori, costretti a rompere il vetro dell’auto per poterlo raggiungere. E' successo intorno alle 7, sul lungomare di Lido di Fermo, in prossimità dello chalet Ondina.

L’uomo – un 57enne residente ad Alba Adriatica – M.M le sue iniziali – stava viaggiando in direzione nord alla guida di un Bmw. Per cause in corso di accertamento ha perso il controllo dell’auto e dopo aver divelto un cartello della segnaletica stradale ed una recinzione privata, è finito con la macchina in una zona verde vicina al parco giochi per bambini, dove ha arrestato la sua corsa.

Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco di Fermo, il personale medico e sanitario del 118 e gli agenti della polizia del commissariato di Fermo. Con grande sorpresa di tutti, però, l’uomo alla guida del volante, si è acceso un sigaro e si è rifiutato di aprire ai soccorritori. E’ toccato ai vigili del fuoco, infatti, rompere il vetro dell’auto, per poter raggiungere il conducente e consegnarlo alle cure del personale medico. L’uomo è stato poi trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Fermo.