Porto Sant’Elpidio (Fermo) 8 Febbraio 2018 – Una donna di 75 anni è stata violentemente aggredita da un ladro che si è intrufolato nella sua abitazione, per poi scappare. A causa dei traumi subiti, l’anziana è stata soccorsa dal personale medico e sanitario del 118 e della Croce Verde di Porto Sant’Elpidio che viste le condizioni di gravità della vittima di aggressione, trovata ricoperta di sangue, ne ha disposto il trasferimento in eliambulanza all’ospedale regionale di Ancona.

Il fatto è accaduto questa mattina, in un appartamento in via Garda. Da una prima e sommaria ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che la 75enne, A.G le sue iniziali, al momento dell’aggressione si trovasse sola in casa. Il figlio con cui vive, infatti, sarebbe uscito dall’abitazione, all’alba per recarsi al lavoro. Poco dopo le 5.30 il drammatico accadimento: un uomo si sarebbe introdotto furtivamente nell’abitazione della donna situata al primo piano di una palazzina, e trovatosi di fronte la 75enne, l’avrebbe colpita violentemente alla testa con un oggetto forse afferrato in casa, per poi darsi alla fuga, scappando dalla finestra. Nonostante le feroci percosse ricevute, l’anziana è riuscita a lanciare l’allarme ad una vicina. Da qui, l’arrivo sul posto del personale medico e sanitario e dei carabinieri che hanno subito avviato le indagini del caso.