Fermo, 20 aprile 2017 - Una cerimonia emozionante, un traguardo importante per 33 nuovi dottori in infermieristica. Il rettore dell’università Politecnica delle Marche Sauro Longhi ha voluto ancora una volta celebrare nel cuore della città di Fermo la cerimonia di laurea dei suoi ragazzi, già lo scorso anno i neo ingegneri avevano ricevuto la preziosa pergamena in piazza.

Stavolta lo scenario è stato il teatro dell’Aquila (FOTO), pieno di amici e parenti, con il vice sindaco Francesco Trasatti a salutare i giovani e a sottolineare la vocazione di città degli studi che Fermo ha. E poi il rettore, a motivare tutti, senza microfono per azzerare le distanze, per dire ai nuovi infermieri che il loro orizzonte è quello europeo, che chi investe su cultura e conoscenza deve per forza portare avanti i valori che sono di tutti, la vicinanza, il confronto, il mondo che si apre e si confronta, senza paura.