Porto San Giorgio (Fermo) 11 Agosto 2017 – Un giovane minorenne ha dato in escandescenza nello chalet “Nerina” sul lungomare di Porto San Giorgio e dopo aver aggredito il proprietario si è scagliato anche contro gli agenti della polizia del commissariato di Fermo giunti sul posto. Il ragazzo è stato poi trasferito al pronto soccorso dell’ospedale di Fermo. Si tratta di un 17enne di origini marocchine, che questa mattina intorno alle 7 è esploso in una crisi di violenta follia prendendo a calci sedie e tavoli, creando danni alla struttura e disagi ai clienti dello Chalet.

Porto San Giorgio, baby gang in azione sulla spiaggia

In completo stato di agitazione e alterazione psicofisica probabilmente causata da un abuso di alcol, il ragazzo si è scagliato contro il titolare della struttura (intervenuto nel tentativo di calmare il giovane) ferendolo ad un braccio. Allo stesso modo il 17enne si è scagliato anche contro gli agenti del commissariato giunti sul posto e avvertiti dai titolari. Il giovane è stato caricato in ambulanza e trasportato al pronto soccorso.