Fermo, 13 aprile 2017 - Dopo undici anni e con quattro turni d’anticipo sulla fine del campionato, la Fermana torna tra i professionisti. Al triplice fischio di Matelica Vis Pesaro (partita finita3-3, con due gol dell’ex canarino Costantino Rocco), la matematica ha dato ragione alla spettacolare cavalcata della Fermana che stasera (fischio d’inizio alle 20.30) incontrerà sotto le stelle e alla luce dei riflettori il Romagna Centro con la vittoria del campionato in tasca.

Alle 16 e 51 è iniziata la festa con qualche auto con i clacson premuti a fare il giro della città con bandiere gialloblù a sventolare in segno di vittoria. Festa che avrà il suo clou a fine gara quanto la squadra salirà in piazza (conta poco il risultato, ma siamo certi che la Fermana farà di tutto per vincere) dove insieme a qualche migliaia di tifosi farà l’alba per un risultato che Società, giocatori, tifosi e città intera hanno meritato. Un pensiero su tutti a mister Destro , il condottiero arrivato sul finire della scorsa stagione alla Fermana che ha saputo guidare la squadra ad un risultato che per qualità e quantità del vantaggio sulle immediate inseguitrici resterà nella storia della Fermana.