Notizie Ferrara
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA
L'AGGRESSIONE

Furiosa lite in Viale Krasnodar
Due romeni sono in fin di vita

Tremendo scontro questa mattina nei pressi del Centro Assistenza Volontariato. Due romeni sono stati accoltellati da un serbo di 40 anni, arrestato per tentato duplice omicidio: tutto sarebbe nato per futili motivi. I giovani feriti sono ricoverati in prognosi riservata

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

Ferrara, 7 aprile 2009 - E' finito in un bagno di sangue un violento scontro tra due romeni e un terzo individuo avvenuto questa mattina a Ferrara. Alle 11.30 circa è scoppiata una furibonda lite fra tre ragazzi stranieri nei pressi del Centro Assistenza Volontariato. I due romeni si sono presentati sofferenti e ricoperti di sangue di fronte ai lavoratori del centro, che hanno immediatamente chiamato il soccorso del 113.


Sul posto
è giunta una pattuglia della polizia, che ha constatato le gravissime condizioni degli aggrediti, richiedendo l'intervento del personale medico del 118.


I due romeni
hanno raccontato di essere stati accoltellati da un giovane di nazionalità straniera. A scatenare l'aggressione una lite per futili motivi, che è degenerata in tragedia quando il cittadino straniero ha estratto un'arma da taglio (nella foto), con la quale ha colpito i romeni all'addome e nella schena. A seguito delle gravi lesioni riportate sono al momento ricoverati presso l'ospedale Sant'Anna in prognosi riservata.


Grazie
alla dettagliata descrizione dei giovani feriti, la polizia è stata in grado di ricostruire un dettagliato identikit che ha consentito di scovare l’autore delle coltellate. Lo straniero è stato trovato nei pressi di un'altra associazione operante in città: è stato subito fermato e ha consegnato l'arma con cui aveva inferto le terribili coltellate.

 

L'aggressore risulta essere un cittadino serbo di 40 anni, residente a Istrana (TV) e domiciliato a Ferrara, già pregiudicato per reati contro la persona. E' stato arrestato per i reati di duplice tentato omicidio nonché per porto abusivo di arma impropria.
 










Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

LA FOTO DEL GIORNO

L'inaugurazione di Piazza Giovanni Paolo II (Businesspress)

La città ricorda
Giovanni Paolo II

Nell’area tra abside e campanile della Cattedrale è stata inaugurata una piazza dedicata a papa Woityla