Codigoro, 23 maggio 2017 - Un viaggio nella musica jazz per promuovere arte, cultura, enogastronomia e territorio del comune di Codigoro. C’è tutto questo e molto altro nella rassegna ‘Note di Jazz dal tramonto all’alba a Codigoro’, presentata ieri da Laura Previati ed Elisa Occhi di Jazz Life, insieme al sindaco Alice Sabina Zanardi e alla dirigente della Cultura, Gianna Braghin. «La rassegna inaugura domenica all’alba – spiega il sindaco – e si svolgerà nei luoghi più suggestivi del nostro territorio. È una bella cosa nata quasi per caso, parlando con i responsabili di Jazz Life e che ora ha preso forma. Tante le realtà produttive, commerciali e turistiche che hanno aderito».

Il primo dei 4 appuntamenti è domenica alle 6 con ‘Alba a Pomposa’, concerto nel giardino dell’abbazia, della cantante Lauren Bush insieme alla chitarra di Luca di Luzio e al sax di Alessandro Scala. Al termine sarà offerta la colazione e durante la giornata si potranno effettuare visite guidate al complesso abbaziale, passeggiate a cavallo grazie all’Ippogrifo e pedalata slow fino alla pineta di Volano con guida. Il 25 giugno alle 20 all’oasi di Canneviè (Volano) cena-concerto, in collaborazione con Corte Madonnina, ‘Jazz and Wine’ con Fpf Trio, che proporrà sonorità funky e jazz.

Il 21 luglio per la cena sul Volano, a Codigoro, ci sarà ‘Un Po di stelle cadenti’, concerto omaggio alle dive del cinema della cantante Nicoletta Fabbri, accompagnata da un trio jazz. Ultimo concerto, a conclusione di Musica Pomposa, il 30 agosto, in Sala delle Stilate: alle 21.15 il concerto ‘Sotto le stelle del jazz’ di un quintetto con Luca di Luzio, Max Ionata e Gianni Ferrari.

m.r.b.