Ferrara, 30 novembre 2017 - Luigi 'Gigi' Dordei e il fratello Alessandro denunciati dai carabinieri di Portomaggiore per coltivazione di marijuana. I due sono molto noti per la loro attività sportiva: in particolare Luigi Dordei, 36 anni, è stato un giocatore di basket ad alto livello: ha militato anche nelle fila dell'Andrea Costa Imola in serie A2 e attualmente gioca nel campionato C Gold Emilia-Romagna, nei New Flying Balls di Ozzano, nel Bolognese. Il fratello minore Alessandro, 28 anni, è invece un giocatore di pallavolo. Schiacciatore, dopo aver trascorso un anno a Portomaggiore si è spostato sull’altra sponda del Po per unirsi alla Alva Inox Delta volley di Porto Viro, squadra che milita in serie B.

L'operazione è stata portata a termine dopo ill ritrovamento nei giorni scorsi di un 'laboratorio' in una casa disabitata vicino a Portomaggiore. In quella circostanza avevano sequestrato circa 3 chili di stupefacente, oltre alle attrezzature per coltivarlo: lampade, generatori di corrente, contenitori di acqua. Si trattava di una sostanza con un "buon" principio attivo e, secondo i militari, in grado di poter corrispondere a circa 20mila dosi. Le successive indagini hanno accertato la responsabilità dei due sportivi. 

I due Dodorei sono originari di Tarquinia, in Lazio.

LA REPLICA: "Estranei a tutti i fatti contestati"