Ferrara, 13 febbraio 2018 - In grado di intendere e di volere, sia Manuel Sartori e Riccardo Vincelli, i minorenni in carcere per la mattanza di Pontelangorino del 10 gennaio 2017  (FOTO) quando, nel sonno, vennero uccisi i coniugi Salvatore Vincelli e Nunzia Di Gianni. Eccola la conclusione della perizia psichiatrica disposta dal tribunale dei minorenni di Bologna per valutare le condizioni del figlio della coppia e dell’ex amico, accusati di omicidio premeditato in concorso. La perizia era stata chiesta dal difensore di Vincelli, avvocato Gloria Bacca, mentre Sartori è difeso dall’avvocato Lorenzo Alberti Brancuti. L’esecutore materiale del delitto fu Sartori, mentre la mente Vincelli. Prossima udienza il 20 febbraio con discussione e sentenza.

Il padre del baby killer: "Mio figlio è pentito" - Il baby killer si fidanza dal carcere

image