Ferrara, 11 settembre 2017 - Una manovra di atterraggio ritardata a causa della presenza di un uomo sulla pista. È quanto accaduto nel pomeriggio di domenica nell’area dell’ospedale di Cona riservata all’elisoccorso. L’elicottero, con a bordo un paziente, per circa una decina di minuti ha sorvolato la piazzola, fino a quando la persona, un clochard di 47 anni con problemi di deambulazione, è stata allontanata dai vigilantes. L’uomo è stato poi denunciato per interruzione di pubblico servizio.

A quel punto il mezzo di elisoccorso ha potuto atterrare. L’episodio ha suscitato le reazioni degli esponenti della Lega Nord. Il segretario comunale Nicola Lodi ha sottolineato la mancanza di recinzioni e di videosorveglianza dell’area. Il capogruppo della Lega Nord in Emilia Romagna ha presentato un’interrogazione regionale.