Roma, 6 febbraio 2017 - Via libera della commissione Finanze del Senato a una riapertura dei termini per accedere al rimborso forfettario delle obbligazioni azzerate con la risoluzione delle vecchie Banca Etruria, Banca Marche, Carife e Carichieti.

La commissione ha approvato una proroga fino al 31 maggio. E martedì dovrebbe avere il via libera anche la proposta di consentire l'acceso al meccanismo automatico anche a chi ha ricevuto i bond dal coniuge o dai parenti di primo grado. La nuova finestra, nelle intenzioni di maggioranza e governo, consente di allineare il percorso del rimborso forfait a quello dell'arbitrato, che sta per vedere la luce.