SENZA stipendio da mesi, e col concreto rischio a breve di rimanere anche senza lavoro. E’ la situazione molto preoccupante nella quale versano i lavoratori della cooperativa «Ferrara Assistenza», dipendenti che svolgono un’attività utile e sempre molto richiesta dalle famiglie. La situazione però, sta per esplodere e per tutelare queste persone si è mossa la Fp Cgil, annunciando un presidio per lunedì alle 8.30 del mattino davanti alla struttura, per porre ancora più in evidenza la situazione.

«LAVORARE e non essere pagati non dovrebbe capitare mai, ed invece capita ormai fin troppo spesso, anche nella provincia di Ferrara – spiega la Cgil in un comunicato stampa –. Questa è infatti la situazione dei lavoratori e delle lavoratrici della Cooperativa “Ferrara Assistenza”, che non vengono pagati da mesi. Chi da aprile e chi da maggio, sta lavorando senza percepire nulla, ed oltre al danno ora si aggiunge pure la beffa». Infatti, rivela ancora il sindacato, solo a luglio il personale ha scoperto che la cooperativa, il 28 giugno 2017, ha dichiarato, nel silenzio totale, la liquidazione volontaria. «Tutto questo non avendo cura neanche di avvisare i lavoratori, che hanno scoperto la reale situazione del loro datore di lavoro solo quando non hanno visto l’accredito dello stipendio. Nel frattempo la cooperativa – che erogava servizi socioassistenziali ed infermieristici per alcune strutture pubbliche e private in provincia di Ferrara, di Bologna e di Rovigo – si è fatta di nebbia». Nessuna comunicazione, nessuna telefonata e nessun avviso. La struttura ormai è vuota e le speranze di quasi quaranta lavoratori di venire pagati sono ridotte al lumicino. Di questo si parlerà nel presidio di lunedì.