Ferrara, 17 dicembre 2016 - «ESERCENTE multato, abusivo tutelato!», questo il testo dello striscione affisso dai militanti di Casa Pound Ferrara che hanno anche coperto decine di casse automatiche per pagare la sosta nei parcheggi del centro, preda dell’accattonaggio abusivo. «Siamo intervenuti – affermano i militanti - a fronte di una situazione ormai insostenibile che vede un’amministrazione pronta a sanzionare esercenti ma anche residenti del centro cittadino a fronte di piccole violazioni ai regolamenti comunali ma non verso chi spesso in modo molesto occupa i parcheggi per trarne profitto, un vero e proprio racket della sosta a pagamento».