Ferrara, 18 marzo 2017 - Una Spal impeccabile passa con autorità sul campo del Carpi, difende il primato e soprattutto allunga a quattro lunghezze il vantaggio sul  Verona fermato a Vercelli. I biancazzurri gettano così la maschera e in attesa del big match di domenica prossima coi ciociari sognano sempre più il doppio salto in serie A (foto). 

Al "Cabassi" decisivo un primo tempo da stropicciarsi gli occhi, con Floccari a sbloccare dopo sette minuti, Antenucci a raddoppiare dal dischetto e ancora l'ex Bologna a siglare lo 0-3 con un eurogol. Lasagna accorcia nella ripresa, ma la Spal si difende con ordine e fa il poker nel recupero con Zigoni, completando la festa.

Il tabellino

Carpi-Spal 1-4

CARPI (4-4-2): Belec; Struna, Lasicki (45’ Bifulco), Poli, Gagliolo; Letizia, Mbaye, Lollo (63’ Bianco), Fedato; Lasagna (76’ Beretta), Mbakogu. A disp.: Colombi, Petkovic, Seck, Romagnoli, D’Urso, Sabbione, Carletti, Forte. All.: Castori.

SPAL (3-5-2): Meret, Bonifazi, Vicari, Cremonesi; Lazzari (58’ Ghiglione), Arini, Castagnetti, Schiavon, Del Grosso; Antenucci (76’ Zigoni), Floccari (91’ Finotto). A disp.: Marchegiani, Poluzzi, Gasparetto, Giani, Silvestri, Mawuli, Pontisso, Costantini. All.: Semplici.

Arbitro: Nasca di Bari.

Reti: Floccari all’8’ e al 38’, Antenucci (rig) all’11’ , Lasagna al 54’, Zigoni al 91’

Note. Ammoniti: Gagliolo, Schiavon, Fedato, Del Grosso.

Serie B, risultati e classificaMeret convocato in Nazionale