Forlì, 24 settembre 2017 - E' l'Ea7 Milano la vincitrice della Prozis Supercoppa 2017 giocata alla Unieuro Arena di Forlì. Al termine di una gara combattutissima, i biancorossi hanno avuto la meglio sull'Umana Reyer Venezia per 82-77.  La gara inizia con le marce alte: Milano trova in Theodore il motore del proprio gioco d'attacco, ma sull'altro lato l'Umana resta in scia grazie a buone giocate sull'asse Haynes-Watt.

Basta poco, però, all'Ea7 per mettere la freccia: prima Micov, poi Gudaitis fissano il punteggio sul 16-7 al 5'.  La Reyer cerca di restare in scia come può, con le giocate di un Peric sul pezzo su entrambi i lati del campo, ma la squadra di Pianigiani non perde mai occasione per allungare e con Cinciarini e ancora Theodore si porta sul 34-21 al 13', dando la sensazione di avere salde le mani sul match.  L'inerzia, però, cambia poco prima dell'intervallo: con tanta zona e attacchi sapienti, l'Umana rientra in partita, portandosi fino sul - 1 con cui si arriva alla pausa lunga (40-39).

 Per tutto il secondo tempo l'equilibrio non si rompe, anzi la Reyer arriva addirittura ad impattare al 34' sul punteggio di 61 pari. Lì, però, Milano si sente toccata nel vivo: prima Goudelock, poi Mbaye sparano due siluri che ristabiliscono le distanze (69-63 al 36').  L'Umana non molla e a più riprese si riporta a due possessi di distanza, ma l'Ea 7, con il solito Goudelock, chiude definitivamente la questione, regalando la Supercoppa alla squadra meneghina. Il premio di Mvp della finale è andato al play Jordan Theodore, autore di una prova monstre da 29 punti e 38 di valutazione.