Forlì, 1 ottobre 2017 - Il Forlì ritrova il sorriso al Morgagni battendo per 2-0 il fanalino di coda Correggese, nonostante le assenze di Romano, Ferri Marini e Dall’ara. Primo tempo di dominio biancorosso, con numerose occasioni partorite dal piedino fatato di Boilini, migliore in campo. Il gol arriva al 26’ quando Radoi pesca Boilini in area, l’attaccante scarta il giovane portiere ospite, il migliore dei suoi, che lo atterra.

E’ rigore che trasforma Radoi, spiazzando Sarri. Nella ripresa il ritmo cala e i galletti cercano di amministrare il vantaggio. Dopo il gol annullato a vago al 70’ per un fallo di Boilini, sono i romagnoli a tremare in due occasioni, entrambe su punizione, ma il giovane bianchini si supera e neutralizza due volte, anche se nella prima occasione con l’aiuto della traversa.

Poi, nel finale il Forlì chiude il match ancora su rigore: Boilini taglia per Graziani che supera il portiere ospite che lo stende. Questa volta è Longato dagli undici metri a trasformare il penalty. Iil terzo successo per i galletti vale il sesto posto in classifica, a 4 punti dalla capolista Villabiagio.