Forlì, 18 aprile 2017 – Si aprirà e chiuderà a Forlì il primo America Graffiti street show, che permetterà di rivivere le atmosfere anni '50 dei circhi itineranti. Il roadshow, che in tre mesi farà oltre 60 tappe, una per ogni ristorante America Graffiti aperto in Italia, prenderà il via il 19 e 21 aprile nell'ormai storico primo locale di via Costanzo II.

Fuori dal ristorante, dalle 19 alle 24, sarà presente l'air stream, la mitica roulette simbolo degli spettacoli on the road anni '50. Inoltre, con la tessera gioco (che si riceve iscrivendosi gratuitamente) sarà possibile divertirsi con il tiro ai barattoli (Can Can), il tiro al bersaglio (Target) e una particolare versione del lancio degli anelli, chiamata Ring Toss. A tutti i titolari della tessera sarà poi rilasciato un buono sconto da utilizzare in altre giornate all'interno del ristorante America Graffiti. La serata sarà resa ancora più magica dalla presenza di acrobati, trampolieri, clown, maghi e cartomanti (FOTO).

“Vogliamo fare vivere un’esperienza emozionante e suggestiva a ognuno dei nostri clienti, lasciargli il ricordo di una serata entusiasmante. Per questo abbiamo deciso di rendere protagonisti i ristoranti America Graffiti presenti in Italia con un evento pensato per un target molto ampio: dalle famiglie con bambini agli adulti e ai ragazzi”, spiega Riccardo La Corte, il fondatore di America Graffiti.

Tutte le date saranno caratterizzate dall'ambientazione anni '50, tipica del brand, e dalle atmosfere dei circhi itineranti e dei luna park, con spettacoli e giochi animati da uno staff di 9 artisti. Dopo le 60 tappe tra Emilia Romagna, Toscana, Piemonte (aprile -maggio), Lombardia, Trentino, Veneto, Friuli Venezia Giulia (giugno), Marche, Umbria, Abbruzzo (giugno – luglio), il roadshow si chiuderà il 22 luglio a Forlì, sempre nel locale di via Costanzo II.