Caserta, 14 luglio 2017 - La polizia stradale ha sequestrato nella zona industriale di Marcianise (Caserta), all’interno di un furgone, quasi 600 confezioni di farmaci di varia tipologia per un valore di circa 24mila euro, tra cui decine di medicinali salvavita, tutti risultati rubati dalla farmacia dell’ospedale di Mercato Saraceno, in provincia di Forlì-Cesena. Il conducente, un 46enne di Napoli, è stato denunciato per i reati di ricettazione e possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. L’uomo è stato intercettato all’uscita del casello autostradale dell’A1 di Caserta Sud a bordo del furgone.

Nonostante l’alt degli agenti della Stradale (sottosezione di Caserta Nord), il 46enne ha tirato dritto ed è stato inseguito dai poliziotti fin quando non ha fermato il mezzo ed è fuggito a piedi; è stato bloccato poco dopo. Nel furgone sono stati rinvenuti sette sacchi di plastica di colore nero, di quelli utilizzati per la raccolta rifiuti, all’interno dei quali vi erano 560 confezioni di vari farmaci, tra cui antiaggreganti, insulinici, antiepilettici e antiipertensivi; gli agenti della Polstrada di Caserta hanno poi scoperto una borsa termica contenente attrezzi atti allo scasso.