Forlì, 9 novembre 2017 - Voleva andare in Svizzera per raggiungere, stando al suo racconto, alcuni amici. L’uomo, un arzillo 90enne, aveva con sè un trolley con vestiti, oggetti personali, cibo per il viaggio e mille euro in contanti.

A notarlo è stato un passeggero del treno Rimini-Castel Bolognese: qualche giorno fa, infatti, l’anziano si aggirava per i vagoni del Regionale 6464. Il viaggiatore ha segnalato la situazione al capotreno, che ha fermato il ‘vecchietto’, in stato confusionale, e l’ha consegnato ad alcuni agenti della polizia ferroviaria di Forlì.

Nonostante la confusione, il nonno era in buona forma fisica e ben organizzato: nel suo bagaglio gli operatori hanno infatti trovato indumenti, effetti personali e cibo per il viaggio. La fuga verso la Svizzera del novantenne, che ha esibito un passaporto non in regola e aveva con sè almeno mille euro, si è tuttavia dovuta concludere a Forlì, dove è stato raggiunto dai familiari, che l’hanno riportato a casa.