Forlì, 9 gennaio 2017 - È stato rinnovato il consiglio provinciale a Forlì-Cesena. Domenica, dalle 8 alle 20, sono andati al voto 300 amministratori sui 409 aventi diritto (a costituire il corpo elettorale attivo e passivo erano sindaci e consiglieri comunali del territorio di Forlì-Cesena).

Tre erano le liste ai blocchi di partenza: ‘Unione Forlivese per la Provincia’, ‘Territorio Cesenate’ e ‘La Provincia di Forlì-Cesena per la Romagna’. Le prime due istituzionali, con candidati sia di centro sinistra che di centro destra; la terza più politica, con candidati, tra gli altri, di Lega Nord, Fratelli d’Italia e Forza Italia. ‘Unione Forlivese per la Provincia’ elegge Daniele Valbonesi (sindaco a Santa Sofia), Giorgio Frassineti (sindaco a Predappio), Mauro Grandini (sindaco a Forlimpopoli), Gabriele Zelli (sindaco a Dovadola) e Fabio Fabbri (capogruppo di Noi Meldolesi a Meldola in quota Forza Italia); ‘Territorio Cesenate’ Lina Amormino (consigliere comunale a Cesenatico), Davide Ceccaroni (consigliere comunale a Cesena), Matteo Gozzoli (sindaco a Cesenatico), Chiara Santero (consigliere comunale a Cesena), Cristina Nicoletti (vice sindaco a San Mauro Pascoli) e Monica Rossi (sindaco a Mercato Saraceno). Dodicesimo consigliere provinciale è Deniel Casadei (‘La Provincia di Forlì-Cesena per la Romagna’). I consiglieri resteranno in carica per il biennio 2017-2019.