Castrocaro, 24 giugno 2017 - Festival di Castrocaro, è arrivata finalmente la fumata bianca. La notizia era nell’aria, ieri la conferma ufficiale: la finale di ‘Voci e Volti Nuovi’ sarà trasmessa ancora una volta in diretta su Rai 1. Ad annunciare il successo della trattativa, da tempo in corso tra la tv di Stato e il Comune di Castrocaro, sono stati l’onorevole Bruno Molea, che è segretario della commissione di vigilanza Rai e già in passato aveva avuto un ruolo determinante per la stipula dei precedenti contratti, e il neosindaco Marianna Tonellato.

I due hanno incontrato giovedì a Roma Guido Rossi, membro della direzione generale dell’azienda di viale Mazzini, e Andrea Fabiano, direttore di Rai 1. «Ci hanno confermato la diretta e abbiamo concordato di avviare subito i sopralluoghi tecnici perché non si perda altro tempo per la messa in onda – ha spiegato Molea –. Questa, per Castrocaro e per la Romagna, è una gran bella notizia». La difficile trattativa era stata avviata l’estate scorsa dall’ex primo cittadino Luigi Pieraccini, con il supporto di Molea e dell’altro parlamentare forlivese Marco Di Maio. A loro vanno i ringraziamenti di Marianna Tonellato, che inaugura la fascia tricolore con un sorriso.

«Nell’anno del 60° anniversario sarebbe stato davvero un peccato perdere la diretta – le parole della Tonellato –. La manifestazione tornerà probabilmente nella sua sede naturale di Castrocaro Terme e io mi metterò a disposizione per venire incontro alle esigenze organizzative e di palinsesto Rai». Un annuncio che farà la felicità dei cittadini termali, che non vedevano di buon occhio il trasferimento della finale nel cuore di Terra del Sole, e gli stessi medicei, negli ultimi anni molto infastiditi dalla confusione provocata, soprattutto di notte, nell’allestimento dell’imponente palcoscenico.

«Era fondamentale tenere in vita una manifestazione importante per l’indotto di immagine (e non solo) che ricade su tutto il territorio – ha dichiarato Di Maio –. Aver scelto di chiudere l’intesa dopo le elezioni comunali, conferisce ancor più valore a questo risultato. Ora al lavoro per organizzare al meglio questa edizione e occorre dimostrare con i fatti che vale la pena continuare a investire su Castrocaro». Sulla pagina Facebook della segreteria del concorso, intanto, la 9Eventi che gestisce la kermesse, sollecita le iscrizioni dei giovani cantanti. Che sognano di ripercorrere le orme di Eros Ramazzotti e Zucchero, Gigliola Cinquetti e Fiorello.