Forlì, 14 aprile 2017 - Forlivese di nascita, cresciuta a Meldola ma di origine albanese, la 21enne Wendy Mardeda sta vivendo il suo sogno, debuttando nel mondo della musica. La giovane romagnola, infatti, sta partecipando al talent show televisivo ‘The Voice of Albania’, un format che ha riscosso molto successo anche in Italia. «Ho cominciato molto presto a seguire la musica – racconta –. A 5 anni ho iniziato a suonare il pianoforte, negli anni successivi si sono aggiunti il ballo e il canto».

Già a 9 anni, Wendy inizia a studiare canto, «con le canzoni dello Zecchino d’oro – ricorda – e a 14 anni ho frequentato per circa due anni l’AccademiaInArte di Forlì». E da lì che l’artista ha iniziato a spiccare il volo: «Ho lasciato la scuola e cercato il mio stile, esibendomi nei locali di Forlì o al liceo Morgagni». Wendy scrive le proprie canzoni e si appassiona alla musica pop, poi la scorsa estate l’occasione: «per le vacanze estive mi trovavo in Albania e ho deciso di presentarmi ai provini».

Ed è andata bene. «Ho passato tre selezioni e nella terza ho cantato ‘Luce’ di Elisa che amo tantissimo e mi ha permesso di passare alle notti live che vengono trasmesse sul canale albanese Top Channel. Questa sera va in onda la prima serata live». Un’esperienza che Wendy racconta con entusiasmo: «All’inizio ero diffidente ma ora ho cambiato idea sui talent, sto imparando molte cose anche su me stessa, e poi ho la possibilità di lavorare con professionisti eccellenti». La giovane romagnola è seguita dalla cantante kosovara Rona Nishliu, che la sta preparando per il debutto in tv.

«Sono fiera di essere albanese e italiana insieme. In Italia ho imparato le tecniche di canto, l’Albania ora mi sta regalando un sogno», conclude Wendy, che non ha dubbi: «Comunque vada quest’esperienza, sono determinata a raggiungere il mio sogno: diventare cantautrice». Un pensiero va ai suo genitori e ai suoi amici forlivesi: «Mi hanno sostenuto e mi sono sempre vicini».