Forlì, 29 ottobre 2017 - Attilio Bardi ha tagliato il traguardo delle 200 panchine biancorosse in campionato nel modo più amaro: con l’esonero. Fatale per lui la sconfitta col Villabiagio. Eppure la squadra sembrava avesse recepito i problemi della settimana e, nei primi 10 minuti, è passata addirittura in vantaggio con Ferri Marini. Poi è stato un Halloween anticipato e per il resto della partita il Forlì non è riuscito non solo a incidere ma neanche a mantenere il vantaggio. Il Villabiagio ribalta in fretta la situazione (reti di Cardarelli e Brunori) e col passare dei minuti amministra con pochi rischi, portando a casa il risultato.

Al 90’ poi i dirigenti biancorossi restano a lungo in tribuna a valutare la situazione, che poi si risolve con l’esonero di Attilio Bardi.

Il tempo però è tiranno e, dato che mercoledì bisogna già tornare in campo, la dirigenza ha anche i tempi stretti per voltare pagina e trovare il nuovo allenatore. Che potrebbe già dirigere il suo primo allenamento lunedì pomeriggio.