Sasso Marconi, 18 ottobre 2017 - Una vittoria tutto cuore per il Forlì che, nonostante l’intera ripresa giocata in inferiorità numerica espugna il campo del Sasso Marconi grazie all’1-2 finale. La strada per gli uomini di Bardi sembra subito in discesa quiando già dopo 8 minuti passano in vantaggio grazie a Boilini. Poco prima della mezz’ora poi Graziani raddoppia con un tap-in su una botta respinta di Radoi.

Va addirittura vicino al tris il Forlì, ma Cavallari (ammonito, qualche minuto dopo rimedierà anche il secondo giallo e la doccia anticipata) sgambetta Della Rocca: rigore che Noselli trasforma.

Nel secondo tempo il Forlì dimostra anche di saper soffrire e tiene a bada le sfuriate offensive dei padroni di casa. Così il rigore che a metà del secondo tempo Noselli si fa parare da Bianchini diventa la ciliegina sulla torta della vittoria fatta di sacrificio e tanta corsa.

Domenica al Morgagni arriverà il Castelvetro fanalino di coda, ma c’è da rimanere ad occhi aperti: la capolsita Villabiagio ha faticato e non poco, riuscendo a passare soltanto al 75’.