Notizie Forl
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA
PUGILATO, LA ’VETRINA’ DEL MONDIALE A MILANO

La Galassi: "Sarà un match duro, ma credo in me"

L'incontro contro Stefania Bianchini sarà un duello fra prime della classe. La 'regina di Romagna’ è apparsa sicura di sé: "Ho curato soprattutto la tecnica"

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

Simona Galassi (foto Sabatini) Forlì, 23 ottobre 2008 - Una conferenza stampa senza scintille quella di mercoledì al Dixieland di Milano. Gran parte della presentazione dello show pugilistico di venerdì sera al Palalido di Milano, promosso dalla Opi2000, è stata dedicata al mondiale dei massimi leggeri tra Fragomeni e Kraj e quando è arrivato il turno di Simona Galassi e Stefania Bianchini di salire in ‘cattedra’ l’eccitazione dei presenti — non va dimenticato che è la prima volta che un milanese verace come Fragomeni tenta di conquistare un mondiale nella sua città — il clima si era stemperato.

 

La' regina di Romagna’ è apparsa sicura di sé e disponibile. "Ho una sola preoccupazione — ha detto —: preservare il mio equilibrio. So che si tratta di un match difficile, in cui Stefania non mi concederà respiro, ma sono anche fermamente convinta e fiduciosa nei miei valori tecnici. Non ho problemi particolari di peso, i miei piccoli ‘acciacchi’ sembrano darmi tregua quindi non posso chiedere di più se non la serenità. Non credo che sia un match ‘diverso’ perché ora io sono la campionessa e lei è la sfidante. In realtà è un duello tra le prime della classe, quindi sempre in salita per entrambe".

 

"In molti mi hanno chiesto — prosegue la campionessa del mondo Wbc dei mosca — se tatticamente ho studiato assieme a Valerio Nati qualche accorgimento diverso dal quello adottato al Villa Romiti (come invece pare abbia fatto la Bianchini, ndr) e devo rispondere negativamente. Abbiamo curato la tecnica e la scelta di ‘fare i guanti’ con una atleta più pesante come la Lihet sottintende il fatto che mi aspetto duri assalti da parte della mia avversaria. Su questo mi sono allenata. Non sono neanche preoccupata di boxare a Milano. So che al Palalido apprezzano la buona boxe e tanto mi basta.Sarò invece attenta a cogliere in mezzo al frastuono l’incitamento dei miei tifosi. Da Santa Maria Nuova partirà un pullman di amici, loro mi daranno la carica giusta, e io avrò orecchi solo per loro".

 

Quel pullman ci sarà davvero, tant’è che è in via di completamento, ma ci sono ancora posti disponibili (partenza alle ore 15 da Santa Maria Nuova, in piazza Garibaldi, tel. 0543.440589). Chi non partirà per Milano potrà vivere la serata su Sky Sport 2 dalle ore 22.45.
 










Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

LA FOTO DEL GIORNO

Arredi del ventennio (foto omaggio)

Romagna antiquariato
e gli arredi razionalisti

Cento espositori alla mostra mercato dal 25 ottobre al 2 novembre alla Fiera. Allestita nell'atrio anche una esposizione di mobili del Ventennio

LEGGI L'ARTICOLO