HOMEPAGE > Forlì > Il padre di Eleonora: "Paghi per ciò che ha fatto"

Il padre di Eleonora:
"Paghi per ciò che ha fatto"

La 37enne uccisa dal suo ex martedì sera a Villalta di Cesenatico ha abitato a Terra del Sole, dove ancora vive la sua famiglia. I genitori chiusi nel dolore chiedono giustizia

| | condividi
Il corpo di Eleonora Liberatore viene portato via dal bar (foto Ravaglia)

Forlì, 28 ottobre 2010 - Via Antonio Lombardi è tristemente desolata. La famiglia Liberatore abita in fondo al vicolo, parallelo a via Saffi, il cuore del borgo romano, a Terra del Sole. Fuori dalla porta un’auto parcheggiata e tanti giochi da bambino. Un monopattino, due piccole biciclette, altrettanti stendipanni. Una giornalista della tivù alla porta a vetri, le apre una signora, visibilmente provata. È la mamma di Eleonora Liberatore.
 

Rosalba Celli, questo il nome della signora, è dignitosamente composta in un dolore che annichilisce. Preferisce non parlare. Si protegge con la tenda che separa la porta di casa dal cancelletto d’accesso, alla fine riesce a pronunciare qualche parola. "Desidero solo che lui venga punito in modo esemplare" dichiara scuotendo il capo. "Lui" è Sokol Pirra, il 39enne albanese che fino a qualche mese fa conviveva con Eleonora a Cesena.
 

I genitori della ragazza erano a conoscenza della relazione, ma non sapevano nulla di quell’uomo. Si sono sempre rifiutati di incontrarlo. "La cosa più brutta che ha fatto mia figlia è stata separarsi dal marito", dichiara la signora Rosalba, stordita da una tragedia di cui forse non si rende ancora conto.
 

Sopraggiunge il marito Bruno, originario di Campobasso. Al pari della moglie risponde con voce calma alle domande dei giornalisti. "Cosa vuole che dica? Purtroppo non c’è niente da dire — sussurra scuotendo la testa —. Ho un solo desiderio: che la giustizia faccia il suo corso. Quell’uomo deve pagare per quello che ha fatto". Ieri mattina ha parlato con il nipote quindicenne, che dal giorno della separazione dei genitori vive col padre. "è sconcertato come noi — aggiunge il nonno —. Ma è un ragazzo forte". A Terra del Sole in pochi conosceva Eleonora. Ieri al bar ‘Due Borghi’ la tragedia di Villalta di Cesenatico teneva banco. Anche se erano in pochi a sapere che la vittima era una loro concittadina.
 

Eleonora, dopo aver conosciuto il padre di suo figlio, si era trasferita a Meldola. Il papà Bruno lavora all’estero, difficile incontrarlo a per le strade di Terra del Sole: "Sono sempre fuori" conferma lui stesso. Poi con gentilezza addolorata aggiunge un triste dettaglio: "Eleonora sarebbe dovuta venire sabato. Chissà forse voleva raccontarci i suoi problemi, aprirci il suo cuore". Non ne ha avuto il tempo.

Francesca Miccoli


Oggi 17°
Domani 17°
Previsioni a cura del centro Epson Meteo
Articoli correlati
ProntoImprese

Visualizza tutti gli annunci

11/11/2011 - Forlì

Magazziniere

Adjutor Srl

Modigliana

Casolare Modigliana

220000 €

Civitella Di Romagna

Casa Indipendente Cusercoli

240000 €

Forli'

Garage P.Auto centro

28000 €

Ricerca avanzata annunci

SALAROLI ROBERTO

annuncio

ANGELINI BRUNO

annuncio

LEONI ENRICA

annuncio

MARZIALI AMLETO

annuncio

BANCHINI EGISTO

annuncio

BONFRANCESCHI ARISTIDE

anniversario

MALTONI CHRISTIAN

anniversario

MAGNANI ELSA

anniversario

BERTINI PIER PAOLO

anniversario

CORRIOLU ANTONIO

anniversario

il Resto del Carlino su Facebook