Festival di Castrocaro: il manager di Lucio Dalla e il direttore musicale presentano un'istanza di fallimento contro il patron Giuliano Casalini

Bruno Sconocchia e Claudia Cotti Zalati rilevano di vantare complessivamente crediti per oltre 120mila euro. I giudici del tribunale di Ravenna hanno convocato le parti per il 13 luglio

Castrocaro
Articoli correlati

Forli, 7 giugno 2011 - Festival di Castrocaro nel caos. Il manager del cantante Lucio Dalla, Bruno Sconocchia, e la direttrice musicale della kermesse canora Claudia Cotti Zelati hanno presentato al tribunale di
Ravenna un'istanza di fallimento contro Giuliano Casalini, il patron deI festival.

I due vanterebbero complessivamente crediti per oltre 120.000 euro. I giudici di Ravenna hanno convocato le parti per il 13 luglio. Secondo i legali di Sconocchia e Cotti Zelati, gli avvocati Ettore Parise e Romolo Reboa i tentativi di arrivare ad una soluzione pacifica sono risultati vani. Il contenzioso sarebbe allargato anche ad
altri soggetti. ''Ho gia' messo in mora la Rai ed il comune di Castrocaro, ritenendole responsabili per i mancati pagamenti e per la irregolare formazione di giurie non approvate dalla direzione musicale - ha precisato l'avvocato Reboa - e certo non permetteremo che, magari con l'avallo di certi politici, i diritti dei nostri clienti e degli aspiranti cantanti vengano ulteriormente lesi''.

Casalini ha confermato la vicenda ''che stiamo cercando di risolvere in questi giorni - ha sostenuto - Si riferisce ad un diversa valutazione fra le parti delle prestazioni professionali offerte durante la manifestazione. Non capisco pero', anche da parte di grandi artisti, questa aggressivita' che rischia di stoppare il notevole patrimonio musicale rappresentato dal Festival di Castrocaro''.

Pubblicità locale
Trova aziende e professionisti
Powered by ProntoImprese

  • Notizie Locali
  • il Resto del Carlino:
  • La Nazione
  • Il Giorno
  • Blog
Copyright © 2013 MONRIF NET S.r.l. - Dati societari - P.Iva 12741650159, a company of MONRIF GROUP