Imola, 13 giugno 2017 – Arriva un’estate piena di novità in casa Clai, novità che portano la Cooperativa Lavoratori Agricoli Imolesi alla conquista di tutto il territorio italiano per far conoscere l’eccellenza dei propri prodotti e della cucina imolese.

La prima grande novità arriva dalla collaborazione d’eccezione tra il ristorante due stelle Michelin San Domenico di Imola e Clai, realtà diverse tra loro ma accomunate dal rispetto della tradizione, da un’accurata selezione delle materie prime e dalla massima attenzione alla qualità offerta. Clai e il Ristorante San Domenico, oltre ad avere in comune il forte senso di appartenenza al territorio, portano l’immagine dell’artigianalità italiana nel mondo.

Da Roma a Catania, da Napoli a Cervia, passando per Milano e Trento, si chiama CLAI Gourmet il percorso gastronomico di ricette stellate condiviso da CLAI e dal Ristorante San Domenico di Imola, organizzato in collaborazione con uno dei siti più importanti d’Italia di critica enogastronomica Dissapore.it e con l’importante community di food blogger di iFood.

Un viaggio itinerante durante il quale gli chef del ristorante San Domenico, Valentino Marcattili e Massimiliano Mascia, andranno a realizzare dei piatti ad hoc con salami CLAI 100% carne italiana, insieme agli chef dei ristoranti selezionati, che li inseriranno nei propri menù.

La collaborazione con il San Domenico non è l’unica novità in casa Clai, che continua il percorso di marketing e comunicazione attraverso la selezione di alcuni ambasciatori del marchio provenienti da più parti d’Italia, protagonisti del progetto Clai Endorser. Si tratta di sette food blogger, testimonial locali riconosciuti, a cui Clai ha affidato il compito di diffondere i valori del brand dando vita ad una comunicazione social territoriale. Durante il weekend, a Villa La Babina i Manager CLAI e lo chef Massimiliano Mascia hanno condiviso con gli influencer lo spirito e i valori che contraddistinguono le due realtà imolesi realizzando insieme due ricette: Passatelli al salame Bellafesta Clai, con punte di asparagi e Parmigiano Reggiano e Code di Gamberi avvolti in prosciutto crudo Zuarina 24 mesi con crema di piselli al basilico.

I sette influencer protagonisti del progetto Clai Endorser sono: la catanese Veronica Mirabella (Veronica’s Cook and More), la faentina Simona Valli (Una Mamma in Cucina), la cagliaritana d’origine ma catanese d’adozione Cristina Marras (L’angolo di Cristy), la modenese Irene Bombarda (Uno Spicchio di Melone), le pugliese Angela di Ninni di Altamura (Nella Cucina di Angela) e la tarantina Marisa Malomo (Il mio Saper Fare), dalla Lombardia Monica Cazzaniga (Monica’s Kitchen).

“Già da alcuni anni - commenta Pietro d’Angeli, direttore generale di Clai - abbiamo iniziato un percorso di marketing e comunicazione per far conoscere sempre di più in tutto il territorio italiano il mondo Clai. Siamo molto felici che gli chef del San Domenico abbiano scelto di affiancarci in questa avventura, è per noi motivo di grande orgoglio e di grande impegno”.