Imola, 4 ottobre 2017 - Natura mozzafiato, tracce della Linea Gotica, grotte leggendarie, pievi abbandonate: quante meraviglie si nascondono sui colli dell'Appennino, tra i fiumi Sillaro, Santerno, Senio e Lamone? Per riscoprirle IF Imola Faenza Tourism Company ha lanciato l’iniziativa “Camminar per sagre”, trekking sull’Appennino per esplorare vallate e sagre sui colli tra Imola e Faenza. I trekking – della durata di circa tre ore, adatti anche alle famiglie – si concludono sempre con un pranzo rinfrancante e gustoso, come quelli che le sagre nostrane sanno regalare.

Ecco il calendario delle prime uscite di “Camminar per Sagre”:
• 7-8 ottobre, Casola Valsenio, Festa dei frutti dimenticati e del marrone
• 14-15 ottobre, Riolo Terme, Le erbe degli Sforza
• 28-29 ottobre, Castel Del Rio, Sagra del marrone
• 25-26 novembre, Brisighella, Sagra dell’ulivo e dell’olio

Si può partecipare solo la domenica al trekking e al pranzo, oppure scegliere di vivere un’esperienza lunga tutto il weekend. Per esempio, in occasione della Festa dei frutti dimenticati di Casola Valsenio, il pacchetto di due giorni include oltre a trekking e pranzo: cena con menù a base di frutti dimenticati, pernottamento in un agriturismo della vallata, visita al Giardino delle erbe officinali e serata a tema “I racconti dimenticati”.

Per informazioni e per partecipare: camminarpersagre@imolafaenza.it | tel. 0542 25413