Imola, 4 febbraio 2018 – Hanno avuto vita breve i due autovelox sulla Bretella, ai quali giusto venerdì mattina erano stati tolti i teloni che li oscuravano ormai da mesi (FOTO).

Nella notte tra sabato e domenica qualcuno ha infatti distrutto entrambi i totem arancioni posizionati in prossimità delle rampe di accesso e uscita dall’asse attrezzato, forse colpendoli con una mazza o magari aiutandosi con qualche grosso petardo residuo della notte di San Silvestro.

E questa mattina, gli operai erano al lavoro per ripulire l'area teatro dell'atto vandalico dai pericolosi detriti che avevano invaso in parte la carreggiata.

Oltre ai due sulla Bretella, sono agli quattro gli occhi elettronici installati dal Comune sul territorio imolese e ai quali, nei giorni scorsi appunto, erano state tolte le protezioni: due sulla via Lughese in prossimità dell’incrocio con la via Lasie e due sulla via Correcchio in prossimità del centro abitato della frazione di Sasso Morelli.

A quanto risulta, nessuno dei velox in questione (sia quelli abbattuti che quelli ancora in piedi), ha però staccato una sola multa in questi primi giorni di attività. Il Comune ha infatti sempre precisato che si tratta infatti di dispositivi utilizzabili solo con la presenza degli operatori della polizia municipale. Presenza che, almeno per il momento, non è stata riscontrata dagli automobilisti.