Casalfiumanese, 14 aprile 2017 - Apre oggi il nuovo guado a Carseggio. «Ma per un periodo iniziale sarà accessibile solo durante il giorno, dalle 6.30 alle 19, in quanto resta ancora da installare l’illuminazione pubblica», fa sapere il sindaco di Casalfiumanese, Gisella Rivola. I lavori di realizzazione del manufatto sono terminati ieri. In contemporanea, prosegue il primo cittadino, «il servizio tecnico Bacino Reno ha firmato il verbale di consegna al Comune dell’infrastruttura che collega le due sponde del Santerno e che è stata realizzata dal servizio Area Reno e Po di Volano».

Era lo scorso novembre quando la fiumana aveva pesantemente danneggiato e reso impraticabile il guado costruito, come soluzione temporanea, in seguito all’alluvione del 2014 che, invece, spazzò via il ponte Bailey scagliandolo contro quello in muratura. Da allora, gli abitanti di Macerato non hanno più avuto un collegamento stabile con la via Montanara. E anche questo secondo guado costituisce una soluzione ‘tampone’ in attesa che inizino i lavori di realizzazione del nuovo ponte, già finanziato, almeno sulla carta, con risorse regionali. Ora che il guado è calpestabile, «verrà soppresso il servizio di navetta – conclude Rivola -, mentre resta inalterata fino al nuovo ponte la collaborazione col soccorso alpino e l’elisoccorso in caso di emergenza».