Imola, 7 giugno 2017 - La preselezione del concorso per educatori di nido che si è svolta martedì alle 14 al PalaRuggi è stata annullata. Ovvero tutti i candidati che si sono presentati e registrati alla preselezione potranno sostenere la prova concorsuale prevista per il 15 giugno. Lo comunica ufficialmente la Commissione di concorso, a firma del presidente Anna Giordano. Saranno ottocento, quindi, i candidati ammessi alla prova scritta per 7 posti di educatori di nido d'infanzia a tempo indeterminato.

La decisione, come si legge nella nota, è stata presa vista "una sottovalutazione di alcuni aspetti organizzativi, in particolare legati all'alto numero di partecipanti". Ieri alcuni candidati avevano anche chiamato la polizia perché secondo molti, "alcuni hanno letto le domande prima"

La prova scritta del concorso si terrà il 15 giugno alle 15 sempre nel PalaRuggi. La decisione è maturata in accordo col Comune che si "è scusato per il disagio procurato". Polemiche non sono mancate da parte dell'opposizione con il consigliere di Forza Italia che ha parlato di "figura barbina".