Imola, 18 dicembre 2017 - La calda atmosfera del Natale è andata in scena, ieri pomeriggio, nel centro di Imola in occasione di ‘Accadde a Betlemme’, giunta quest’anno alla 16esima edizione.

La tradizionale rappresentazione della Natività a opera delle scuole paritarie San Giovanni Bosco ha coinvolto tutti gli alunni, gli insegnanti e i genitori delle scuole paritarie.

L’evento, dal titolo ‘Abbiamo ancora bisogno di Gesù?’, è partito alle 17.30 in piazza Gramsci. Da qui, si è sviluppato un corteo per le vie del centro, fino a raggiungere piazza Matteotti, dove tutti i bambini e i ragazzi sono saliti sul palco per mettere in scena la rappresentazione.

I genitori hanno collaborato con il regista Vittorio Possenti per gli arrangiamenti musicali, i costumi e l’allestimento. Sempre in piazza Matteotti, dopo i canti e i brani recitati, c’è stato un momento dedicato al popolo siriano, per comprendere come vive questo Natale alla luce della fine della guerra.

Sotto l’Orologio, ‘Accadde a Betlemme’ è diventata ormai una manifestazione consueta, seguita da tutta la città, oltre che dalle autorità.

Si tratta infatti di un evento collettivo che porta in piazza tutti i bambini delle scuole paritarie San Giovanni Bosco, ma anche le loro famiglie, che collaborano da mesi con la scuola per la messa in scena della rappresentazione. Un’atmosfera sempre magica che si ripete ogni anno a Imola nei giorni che precedono il Santo Natale, e che attira nella piazza centrale e nelle vie adiacenti moltissimi cittadini.