Imola, 30 novembre 2017 – Un altro spiraglio di luce sulla Mercatone Uno. In attesa che, grazie alle trattative in corso, si arrivi a una cessione dello storico marchio con sede in città, da sabato 2 dicembre (per tutti i week end del mese e i festivi fino a domenica 24) tornano ad aprirsi le porte di 14 punti vendita dell’azienda.

Gli store saranno aperti solo al pomeriggio, dalle 14 alle 20, con assortimento focalizzato su addobbi natalizi, tessile, casalinghi, elettrodomestici e complementi d’arredo, oltre ad offerte con sconti fino al 70%. L’attività nei punti vendita sarà garantita da personale di Mercatone Uno, richiamato dalla cassa integrazione.

La riapertura dei 14 punti vendita è stata d eliberata dai commissari straordinari di Mercatone Uno (Stefano Coen, Ermanno Sgaravato, Vincenzo Tassinari) anche per salvaguardare il valore dei compendi aziendali, in vista della chiusura del bando per la presentazione di offerte vincolanti di acquisto, che s i chiuderà il prossimo 14 dicembre.

“Abbiamo scelto di riaprire i 14 punti vendita sospesi anche per dare una opportunità in più di acquisto alle famiglie di quei territori, in un periodo importante per i consumi familiari. Siamo un gruppo radicato e attento alle esigenze della clientela, soprattutto di quelle aree dove non è strutturata la presenza della grande distribuzione – commenta Gaetano Gasperini, direttore generale di Mercatone Uno - Le riaperture straordinarie non hanno valore solo dal punto di vista commerciale. Grazie a queste iniziative, abbiamo la possibilità di far tornare al lavoro, seppur per un periodo limitato, un gruppo di nostri dipendenti attualmente in cassa integrazione a zero ore”.

I punti vendita che riapriranno sono: Mirabella Eclano (AV), Arzano (NA), Sorbara (MO), Coriano (RN), Reana del Rojale (UD), Viterbo (VT), Pessano con Bornago (MI), Serravalle Scrivia (AL), Genola (CN), Romagnano Sesia (NO), Mappano di Caselle (TO), Navacchio di Cascina (PI), Magione (PG) e Curtarolo (PD).