Imola, 6 giugno 2017 - L’Imolese ha scelto il nuovo allenatore. Si tratta di Emanuele Filippini, ex centrocampista di Bologna, Brescia, Lazio, Livorno, Treviso, Parma e Palermo. Filippini ha vinto la concorrenza di Gadda e Zironelli, i due nomi che erano usciti nelle ultime settimane.

Il neo timoniere rossoblù nell’ultimo campionato ha allenato il Ciliverghe Mazzano, formazione bresciana di serie D del girone B. Filippini ha condotto la sua squadra alla vittoria nella finale playoff con la Virtus Bergamo battuta 2-1.

Dopo una lunga carriera da calciatore, ha cominciato ad allenare nel 2010, a Brescia come vice di Omar Danesi tecnico dei Giovanissimi Nazionali. Sempre con le Rondinelle ha guidato gli Allievi Regionali dal 2010 al 2012, successivamente il passaggio al Feralpi Salò come responsabile del settore giovanile. Una parentesi all’Andrense che ha portato dalla Promozione all’Eccellenza. Nella scorsa stagione è diventato tecnico del Ciliverghe Mazzano.

Filippini schiera le sue squadre con il 4-3-3, ma non disdegna nemmeno il 3-5-2 e il 3-5-1-1. E’ appassionato di rock, insieme al gemello Antonio hanno fondato la band Antonio Filippini & The Stalkers. L’idolo dei due gemelli è Bruce Springsteen