Imola, 25 novembre 2017 – Dotare l’ex Limonaia di via Manzoni, oggi Parco dedicato ai martiri delle Foibe, di lu ci, panchine e un adeguato accesso all’area. Lo chiede il Pd, che attraverso il circolo Colombarina promuovere una raccolta firme tra i residenti.

“Nei scorsi mesi l'Amministrazione comunale ha dato il via ai lavori di riqualificazione del Parco dedicato ai Martiri delle Foibe, ex Limonaia, attraverso l'esecuzione di alcune opere di pulizia della vegetazione, così da riconsegnare l'area alla cittadinanza – premettono il segretario del circolo Pd Colombarina Roberto Grementieri e il capogruppo dem Marcello Tarozzi –. Riteniamo che il percorso intrapreso non debba interrompersi e la riqualificazione dell'area debba proseguire attrezzando il Parco delle dotazioni necessarie per renderlo effettivamente fruibile, rendendolo un luogo dove anziani, famiglie, ragazzi e bambini possano i ncontrarsi e trascorrere del tempo”.

Per questa ragione i due esponenti del Pd fanno sapere di aver deciso di promuovere la raccolta firme tra i residenti “per chiedere all'Amministrazione comunale di completare la riqualificazione, attraverso la realizzazione di un adeguato accesso all'area, all'installazione di un impianto di illuminazione, di panchine e delle altre dotazione necessarie”. E, “se la raccolta firme avrà successo – aggiungo Grementieri e Tarozzi – di portare questa richiesta in Consiglio comunale con un documento”.

Chi fosse interessato a sottoscrivere la richiesta può recarsi tutte le domeniche, dalle 9 alle 11, nel circolo Colombarina, in via Manzoni 35, o negli uffici del Partito democratico in viale Zappi n. 58.