Recanati (Macerata), 10 ottobre 2017 – Arresti domiciliari per aver commesso atti persecutori nei confronti della madre e della nonna. Il provvedimento cautelare, emesso dalla procura della Repubblica, è scattato nei confronti di un 23enne di Recanati, che avrebbe anche violato l’ordine di non avvicinarsi alle due donne, ed è stato eseguito dai carabinieri di Recanati.

Il giovane sconterà il provvedimento cautelare, tre mesi, in una comunità terapeutica di Sant’Elpidio a Mare.