Macerata, 19 dicembre 2017 – Ennesima incursione dei ladri in pochi giorni, questa volta in via Rosetani (nel quartiere Santa Lucia), ai danni di una famiglia. Sabato scorso, i ladri sono entrati dalla porta-finestra, che hanno forzato, dopo essersi arrampicati fin sul terrazzo dell’appartamento che si trova al primo piano. Hanno agito indisturbati passando dal retro del palazzo, dove non c’è illuminazione. "Hanno messo a soqquadro l’appartamento, ma non avrebbero preso nulla – racconta una vicina di casa –. I ladri sono entrati sabato intorno alle 18.30, i proprietari di casa erano alla messa, ai Cappuccini. Io abito di sopra, ero in casa e non ero neanche sola. Ma non ci siamo accorti di nulla. Io non ho sentito neanche un rumore. D’inverno stiamo con le finestre e le serrande chiuse, e tra l’altro quel pomeriggio stava piovendo, quindi era ancora più difficile sentire qualcosa. Ma quando ho saputo cosa era accaduto di sotto, ho avuto paura – sottolinea la vicina –, ho pensato che avrebbero potuto entrare anche da me".

Nello stesso momento, sempre sabato tra le 18 e le 19, i ladri hanno agito anche in via Ettore Ricci, mettendo a segno un colpo analogo in un appartamento al primo piano. Anche in quel caso i ladri avevano forzato la porta-finestra per poi frugare nelle varie stanze, portando via due paia di orecchini e un cartone di pizza. "Un furto fotocopia a quanto pare – sottolinea la donna –, e comunque questi ladri sanno arrampicarsi". Da terra a quel terrazzo di via Rosetani, l’altezza è infatti di qualche metro. Nei giorni scorsi, i ladri hanno colpito anche al centro commerciale Val di Chienti di Piediripa e in un’abitazione a Colleverde. La scorsa settimana era toccato a due appartamenti e a una scuola in via Spalato, poi a un bar in via Roma e alla scuola di via Cardarelli.

Intanto sono in aumento le richieste di informazioni in merito alle assicurazioni contro i furti e in aumento anche il numero delle polizze stipulate. "Il problema è parecchio sentito, ultimamente – spiega Massimo Pizzichini, dell’agenzia assicurativa in via Roma –, c’è molta richiesta di informazioni, ed è cresciuta la quantità di polizze antifurto, insieme all’interesse da parte dei cittadini. Come percentuale di aumento, siamo tra il 30 e il 40%. I clienti ora sono sensibilizzati sul tema. E purtroppo sono aumentati anche i furti, abbiamo dovuto rimborsarne parecchi, c’è stato un aumento del 25% circa. Fino a quattro o cinque anni fa era raro, invece, che ci capitasse di dover pagare".