Fiastra (Macerata), 7 ottobre 2017 - Respinto dal tribunale del Riesame il ricorso di Giuseppa Fattori: la 95enne sfollata di Fiastra domenica dovrà lasciare la sua casetta di legno. I giudici Bonifazi, Russo e Marini hanno rigettato l’istanza dell’avvocato Bruno Pettinari, che per conto della famiglia chiedeva di far restare Peppina.

SALVO_25477466_154730

Secondo il tribunale la permanenza dell’anziana costituirebbe un aggravamento delle conseguenze del reato (abuso edilizio per mancanza di autorizzazione paesaggistica). Adesso Peppina ha 24 ore di tempo per lasciare la casetta. Oggi pomeriggio l’anziana celebrerà una messa in casa per ricordare con la famiglia l’anniversario di matrimonio.

PEPPA_25429184_164730