Matelica, 20 luglio 2017 - La provinciale Muccese nel tratto stradale di via Merloni è stata occupata questa mattina dagli operai dello stabilimento Ghergo. «La vertenza che ci vede impegnati da diverso tempo – hanno affermato i referenti di Fim-Cisl, Fiom-Cgil e Uilm-Uil – è arrivata ad un punto non più sostenibile, in quanto per l’ennesima volta l’azienda ha disertato l’incontro in Regione. Riteniamo ormai che l’unica soluzione possa essere l’acquisizione da parte di imprenditori illuminati con un piano industriale credibile per difendere e mantenere il sito produttivo, che anche con tutte queste difficoltà ha dimostrato di fare buone performance industriali e commerciali». Lo stato di agitazione, iniziato due settimane fa dopo mesi di relativa calma, giunge quindi ora allo stato di massima protesta con l’occupazione della strada. La speranza, auspicata anche dalle istituzioni locali, è ora quella che la prossima settimana si possa arrivare ad un accordo nella riunione in programma ad Ancona.