Macerata, 27 ottobre 2016 - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi dovrebbe raggiungere Camerino e Visso, due dei centri del Maceratese più colpiti dal terremoto di ieri, nel pomeriggio. Il premier aveva visitato le Marche due volte, dopo il terremoto del 24 agosto scorso. Il 27 agosto aveva partecipato ai funerali delle vittime ad Ascoli (leggi l'articolo), l'11 ottobre era stato ad Arquata del Tronto (leggi l'articolo, foto e video).

A Camerino il campanile del Santuario di Santa Maria in Via ha spaccato in due la palazzina di fronte, che affaccia su via San Giacomo, esplodendo in mille blocchi di granito e mattoni. Per fortuna, la prima scossa,
quella di intensità minore delle 19.11, aveva fatto uscire di casa tanta gente in centro storico, per cui gli appartamenti di quella palazzina erano vuoti, altrimenti sarebbe stata una strage. 

Molti i danni anche a Visso, il cui centro storico è inagibile. Due persone sono rimaste ferite mentre stavano lavorando. 

 

image