Morrovalle (Macerata), 26 agosto 2017 - Le Marche e il mondo delle bocce piangono Angelo Scocco, scomparso ieri notte all’età di 65 anni all’ospedale di Ancona dopo il rapido decorso della malattia che l’aveva colpito.

Stella d’oro al merito sportivo ricevuta nel 2016 dal Coni, lo scorso 2 giugno aveva ricevuto l’ottavo mandato per la presidenza del Comitato territoriale Fib di Macerata. Appassionato e competente, Angelo Scocco ha trascorso una vita nello sport e per lo sport.

Nato a Montecosaro, ma residente a Morrovalle, ha iniziato la pratica sportiva nel ciclismo (6 gare vinte, oltre a un titolo regionale Esordienti), passando poi al calcio (bomber da 60 reti nel Trodica di inizio anni ’70) per entrare nel 1976 nel mondo delle bocce, prima come vice-presidente e poi, due anni dopo, come presidente della bocciofila Michelangelo, ruolo ricoperto per un decennio. Ex giocatore (fino alla categoria A) ed ex arbitro regionale e nazionale, nel 1988 è stato eletto presidente del Comitato Fib di Macerata.

Il funerale si terrà oggi, alle 16, nella chiesa dell’Emmanuele di Trodica. Lascia la moglie Liliana e i figli Elena e Luca.