Notizie Modena
 TV   FOTO E VIDEO BLOG SERVIZI LAVORO ANNUNCI CASA
LA LETTERA

Cari studenti svogliati, in politica siete bocciati

Pensate davvero di spaventare il ministro perchè avete bloccato il traffico? Avete solo rotto le scatole alla gente perbene...

Dimensione testo Testo molto piccolo Testo piccolo Testo normale Testo grande Testo molto grande

Cari studenti svogliati, manifestare contro il Ministro Mariastella Gelmini sembra diventato più uno sport che l’esercizio di un diritto. Alcune settimane fa, abbiamo assistito a sei, sette giorni filati di cortei, assemblee, riunioni, lezioni (di cosa?) a cielo aperto e ieri è arrivato l’inutile show del «corteo spontaneo» non autorizzato che tradotto si chiama blocco del traffico. Un percorso scivoloso che porta fuori dalla scuola e dentro il codice penale.


State facendo di tutto, cari professionisti della contestazione scolastica per perdere la fiducia che molti vi hanno accordato. Lo sciopero di ieri è incomprensibile e fa pensare più a una scusa per restare fuori da scuola che all’impegno politico.

Pensate davvero di spaventare il ministro perchè avete bloccato il traffico? Avete solo rotto le scatole alla gente perbene, compresi (simbolicamente) i vostri genitori e parenti, che mentre voi giocate con la protesta, vanno a lavorare. E tirano due accidenti mentre il corteo di turno blocca la circolazione.

Cari studenti - contestatori a tutti i costi, in politica siete bocciati. Infatti fate i gatti arrabbiati proprio mentre perfino i sindacati prendono atto dell’impegno del ministro Gelmini a salvaguardare il tempo pieno. Bocciati, quindi, anche perchè siete fuori tempo massimo. Se andate avanti così, voi sì rischiate di trasformare la scuola nel disastro Alitalia. Siete giovanissimi e stupisce che anziché distinguervi in modo originale nella visione della società, copiate, stesi a tappeto, i riti stanchi dei sindacati che hanno in testa solo lo sciopero. Non ci crede più nessuno.

Fanno più sorridere le studentesse che si sono fatte ritrarre poco vestite sul calendario a sostegno della Gelmini. L’ironia è anche segno di intelligenza. Discussioni e forum si fanno a scuola non in mezzo alla strada. Infine svegliatevi. Tenetevi la purezza della protesta e non fatevi strumentalizzare dai sindacalisti e dai gruppetti della sinistra estrema che ieri hanno inquinato la vostra manifestazione. Almeno, sbagliate da soli.

di BEPPE BONI










Se il codice risultasse illeggibile CLICCA QUI per generarne un altro

 

LA FOTO DEL GIORNO

La nazionale di rugby in visita alla Ferrari (foto Ansa)

La nazionale di rugby
in visita alla Ferrari

L’ad Amedeo Felisa ha dato loro il benvenuto nel nuovo edificio del montaggio vetture dove vengono prodotte le California

LEGGI L'ARTICOLO